Fondo R&I

Equiter è il principale advisor finanziario selezionato dalla Banca Europea per gli Investimenti per la gestione di 124 milioni di Euro destinati dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca alle azioni previste all’Asse II del P.O.N. Ricerca e Innovazione 2014-2020.

Il Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca (MIUR) ha destinato 200 dei 1286 milioni di euro della dotazione del PON R&I 2014-2020 alla creazione di un Fondo di Fondi (FoF) dedicato alla Ricerca & Innovazione, la cui gestione è stata assegnata alla Banca Europea per gli Investimenti (BEI).

Anche grazie a quanto già sperimentato con successo nell’ambito del Programma Comunitario J.E.S.S.I.C.A., Equiter si è aggiudicata la gestione di 124 milioni di euro, massimo importo assegnabile ad un singolo candidato.

L’intervento di Equiter – sotto forma di capitale di rischio ovvero di debito tramite Intesa Sanpaolo – potrà essere richiesto da una pluralità di potenziali beneficiari per la realizzazione di progetti di ricerca e innovazione che rientrino in una o più delle 12 Aree di Specializzazione, che privilegino l’utilizzo e lo sviluppo di tecnologie ad alta intensità di conoscenza (cd. KETs) e che prevedano attività di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale caratterizzate da un livello di maturità tecnologica TRL (Technology Readiness Level) compreso tra 2 e 8 in una scala da 1 a 9.